lunedì 27 gennaio 2014

"Chi sono io?"

"Chi sono io?"
"Il mio Amore."
"Chi sono io?"
"La mia Padrona*"
"Ecco così va meglio"
"Sei disposto ad obbedire ad ogni mio ordine?"
"Sì"
"Baciami."
        mi baci e le tue mani scendono sul mio corpo
"Ti ho detto baciami, non di baciarmi e toccarmi. ora spogliati"
"No lascia stare la camicia"
"Ti ho detto lascia stare la camicia: slaccia solo i polsini e arrotolali un po' "
"Ora vieni qui e mettiti sulle mie ginocchia"
         shciocc!
" Questo è perchè sei uno schiavo disobbediente: ti ho detto di baciarmi e mi hai toccata, ti ho detto di non toglierti la camicia e hai provato a farlo per 2 volte: disobbedisci ancora e ti punirò ancora. Ora siediti con le mani sotto le gambe e guardami"
       guardami mentre mi spoglio lentamente davanti a te, mostrandomi appetitosa, sapendo che la tua voglia è quella di toccarmi di baciarmi, di tenermi tra le tue braccia, di trastullarti il picio per ringalluzzarlo di più. E' bello vedere che fremi e che ti abbandoni a questi piccoli giochi. D'altronde sei la mia sgualdrinella e lo sappiamo da tempo.
"Raccogli i miei vestiti"
      lo fai con cura. ci tieni a farmi felice 
"Vieni qui sul letto: oggi giochiamo con Plug e Share. Girati"
       La tua ansia è ingiustificata perchè non ti farei mai male, siamo qui per godere, ed è giustificata perchè non hai idea di cosa aspettarti perfettamente, anche se il freddo del lubrificante lo conosci, così come già il plug, che tra i tuoi ansimi e un pochino di reticenza del tuo culo, poco dopo entra senza troppi se e ma. Ti trattengo a carponi e gioco con te. Vedi? non sono una padrona così cattiva....

Poi uno scivolone, mio, una mancanza tipicamente da me**, una di quelle cose che non dovrebbe capitare, ma è capitata e la magia si è rotta.
Però credo di aver capito quale sia la mia inclinazione e cosa mi affascini del frustino da dressage. Dovrò andare a fare acquisti da Decathlon.


*Qualche serio praticante bdsm potrebbe avere da ridire, ma fatemi precisare due cose. La prima è che noi un rapporto di fiducia ce l'abbiamo di già, creato in anni di matrimonio. A livello legale abbiamo affidato la nostra vita l'uno nelle mani dell'altra: forse siamo messi meglio di tanti altri che la via del bdsm la sentono in modo più intenso, ma che di volta in volta il rapporto di fiducia con il/la slave lo devono costruire da zero.
La seconda è che a noi di essere una vera coppia bdsm non ce ne importa proprio nulla: è un gioco e nulla più all'interno di un rapporto sentimentale sessuale e di coppia che contempla la nostra vita 24/7. E scusatemi s'è poco.

**ho dimenticato i preservativi a casa....

16 commenti:

  1. Ma dimmi tu se una che è in crisi di identità e non si ricorda il suo nome (colpa dell'età, di un trauma), deve brutalizzare quel santo uomo.
    Ma fatti un promemoria, metti un post it sul frigo.;-)))
    Buona giornata
    Intrigante situazione quella della foto..

    RispondiElimina
  2. Belli questi giochi in famiglia, che invidia per Sir, uomo fortunato.

    RispondiElimina
  3. Ser, vai dietro la lavagna. Se non sai la strada chiedi a GQ che la conosce bene, e che sta volta non ci va.

    RispondiElimina
  4. Ci vado, ci vado, così faccio compagnia a Ser (solidarietà maschile...). Buon Pome a Tutte, Mistress o slave non importa

    RispondiElimina
  5. Per me tra qualche mese Sir si mette a cantare: "guarda come ciondolo, guarda come ciondolo... " :P :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, quella parte li è più probabile al contrario al momento...

      Elimina
  6. buonasera. Siete davvero voi nella foto?

    RispondiElimina
  7. No sono mio cugino e la sua amante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tuo cugino e l'amante??
      Lui deve essere un bell'uomo, molto maschio.
      lei poverina, si vede che è una persa per l'ikea.
      ;-)
      si si ho capito dietro la lavagna in ginocchio sale sulle ginocchia e CQ in piedi sopra di me..

      Elimina
    2. capisco la solidarieta' maschile, ma non farti venire strane idee..;-)

      Elimina
    3. Intanto GQ ha messo la testa a partito e non ha bisogno di andare dietro la lavagna, a meno che non ce lo inviti tu per sfrociazzare un po', e da quello che hai scritto.... beh lo lasci intuire parecchio! :P Sia chiaro io non ho nulla in contrario se sfrociazzate, ma mi dovete dare garanzia di bisessualità, altrimenti mi potrei sentire tagliata fuori dai giochi.

      Elimina
    4. a bella di casa..
      premetto che non avendo mai provato non posso dare un giudizio..
      cmq non sentirti tagliata fuori, magari dentro..;-)

      Elimina
    5. Più che garantito sono certificato ISO9001....

      Elimina
    6. E dopo questa, GQ, puoi accomodarti dietro alla lavagna.

      Elimina
  8. ... le donne di potere... le migliori... in assoluto ... :)

    RispondiElimina